93
98
Type: 
Playoff
Season: 
2019/2020
Autore: 

Miami Heat 93 @ 98 Houston Rockets

Recap: 

NBA 360 FINALS - GAME 3

Dopo la bella prestazione in gara 2, i Rockets sono pronti per la terza sfida, ed anche gli Heat sono molto concentrati per la sfida.

Partita splendida fin dall'inizio, Smart aggredisce e Harden orchestra l'attacco, mentre per gli ospiti Towns guida la carica dei Miami.

Miami sempre avanti di qualche lunghezza nella prima metà, oggi la panchina Houston non gira a dovere, e così ancora gli Heat avanti di 5/6 punti nel secondo quarto, che però si chiude in perfetta parità.

La partita promette battaglia e grande equilibrio.

Doncic fa ancora fatica, ma gioca una gara migliore di gara 2 dove l'inesperienza ha giocato un fattore decisivo,

Harden nel momento del bisogno bastona, Heat sotto di 7 nel terzo, ma Harden suona la carica penetra, prende il fallo sul corpaccione di Towns per un 2+1 che sveglia il palazzetto.

Entra anche Miles Bridges che riporta tutto in parità.

Il 4/4 è una guerra, ben giocata e con difesa pazzesche, Adams limita, per quanto possibile Towns e Smart è francobollato a Doncic.

Heat che vanno anche a +6 con 3 dal termine, ma Harden non ci sta, tripla e penetrazione per rimettere tutto in parità.

30secondi dal termine, Harden palla in mano in perfetta parità, isolamento in punta del Barba contro Galloway, penetrazione, step back per la tripla che può uccidere la partita, ferro e Timeout Miami

Rimessa per Doncic subito raddoppiato, Olinik non sa che fare della palla e non riesce a passarla a Towns liberissimo in angolo, ancora a Doncic che tira un long two che non va.

OVERTIME.

Qui sarà Miles Bridges il mattatore, pentrazione su Doncic che non lo tiene, tiro dalla media e + 4 per i padroni di casa con pubblico in delirio.

Gli Heat non ci stanno, Smart espulso per falli, Doncic dalla lunetta fa -2, ma James Johnson in post porta a scuola Williamson con un gancio, e poi ancora Bridges sul + 2 palla in mano a Miami, porta Doncic ad una sanguinosa persa che consegna la vittoria ai Rockets.

 

Gara spettacolare, secondo overtime in 3 partite, Harden da 37 punti e un Bridges decisivo nel 4/4 e overtime.

Un grazie a Baby e a presto per gara 4